L’arte di aiutare. Il potere terapeutico e guaritivo della Sadhana.

Un cammino di risanamento di ogni aspetto della vita

La Sadhana è un percorso individuale di scoperta della propria natura e delle dinamiche della propria personaità. Interessa ogni aspetto della nostra vita.
L’obiettivo? Un risanamento globale di noi stessi.
Ogni aspetto, interno ed esterno, che interferisce con la realizzazione e il successo viene individuato, integrato e rimosso.

Come? Attraverso metodi specifici, antichi e continuamente efficaci.
Questi metodi, terapeutici ed auto-educativi, non sono definiti da se stessi, ma vengono appresi e modulati nella relazione di conoscenza che può instaurarsi con un insegnante. Questo insegnante non è autoproclamato.
Viene in essere all’interno di una tradizione (lignaggio) in cui si è data prova di intelligenza, umanità e capacità di comprensione.

Qual è il risultato della Sadhana per chi la pratica diligentemente?
Salute, longevità e realizzazione!
Quando si parla di realizzazione cosa s’intende?

Ogni stato meditativo (definito per sua natura non –afflittivo, cioè non dominato dai klesa) è accompagnato dall’acquisizione stabile, nella nostra personalità, di capacità specifiche (Siddhi).

Le forze spirituali o, della coscienza, possono essere contattate nella Sadhana e condivise in ogni relazione, a patto di lasciarsi coinvolgere realmente nel processo di trasformazione.
Queste forze, attraverso precise pratiche, e un accompagnamento attento, possono essere inserite nelle relazioni di aiuto, educative e affettive.

Lorenzo Berti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *