Percorsi di solidarietà

Primo incontro/seminario sabato 17 aprile 2021

Nasce AGAPE, gruppi di solidarietà attiva

Ti spieghiamo la nostra idea, il ragionamento che c’è dietro e il seminario che proponiamo per la formazione del gruppo.

Questa epoca è caratterizzata da una visione ristretta di se stessi ma anche dell’altro, della relazione che si crea interagendo con chi è altro da noi.
Una visione riduttiva di ciò che è oltre la propria concezione della relazione, delle disposizioni d’animo e dei bisogni dell’altra persona.

Se questo argomento ti disturba, puoi scegliere di non continuare a leggere, oppure, se t’interessa e in qualche modo ti “risuona”, pur con mille perplessità, ti invitiamo a continuare e a seguire il ragionamento e infine, la proposta che contiene.

Continuiamo:
Narcisismo egoistico dunque, ma non si tratta di un dato primario, deriva anzi da una serie di cause e condizioni sicuramente emergenti all’interno di un contesto culturale, economico, sociale di un certo tipo. 
Il contesto in cui viviamo è un contesto carente.
Carente di cosa? Di occasioni, di riflessione e di pratica di ciò che è sicuramente la base stessa del nostro essere: l’altruismo creativo, la sensibile presenza a ciò che è oltre me. 
Servono luoghi in cui apprendere (anche faticosamente) una strada di ritorno al dato fondamentale che ci caratterizza nel profondo di noi esseri umani.
Non ci riferiamo a gruppi di carattere religioso, meditativo, contemplativo, ma gruppi specifici di ri-apprendimento di questi aspetti:

1) Come comprendere il luogo in cui vivo, le relazioni economiche che mi determinano, la cultura specifica di questo luogo in cui ogni giorno penso e agisco e che continuamente interagisce con me.

2) Come posso essere, come posso accogliere in me, in termini pratici, la proposta di solidarietà attiva con le persone che mi sono vicine.

Abbiamo immaginato un gruppo di persone che s’incontrano attorno a questi temi e abbiamo immaginato un nome: AGAPE

Il primo passo di questo gruppo sarà un seminario dal titolo:
“apprendere l’economia della solidarietà” condotto dal dott. Lorenzo Berti che sarà anche il “facilitatore” delle azioni concrete che le persone del gruppo si impegneranno a sostenere quotidianamente, una per l’altra.

Se io ho 10 persone che ogni giorno si impegnano nella via della solidarietà e dell’amore altruistico, e mi aiutano gentilmente, discretamente, concretamente nella costruzione della mia esistenza quotidiana, quanti affanni e preoccupazioni potrei lasciarmi indietro? Questa è l’idea che mi è venuta in mente. Cosa be faccio? La cestino? Faccio finta di niente?” Questo si chiedeva Lorenzo pensando a questa idea.

Noi dell’Associazione Arbor Vitae abbiamo risposto di “no”, che “non va assolutamente cestinata” e insieme le daremo vita.

Chi vuole partecipare al gruppo AGAPE?
Come fare? Il primo step è partecipare al seminario di partenza.

Il seminario si svolgerà sabato 17 aprile 2021 dalle 10 alle 13 nella sede di Arbor Vitae a Rimini in viale R. Baldini 15.

Tratterà i seguenti temi:
– il nostro sistema economico e sociale: cosa lo muove e perché funziona così
– cosa abbiamo perso e cosa dobbiamo riprenderci
– quali metodi utilizzare per una visione solidale di sé e della vita
– come posso lavorare per me stesso e allo stesso tempo per gli altri
– come guardare oltre al proprio orticello senza ritrovarsi sfruttati

INFORMAZIONI:

QUANDO: sabato 17 aprile 2021 dalle 10:00 alle 13:00

DOVE: sede di Arbor Vitae, Viale Ruggero Baldini, 15 Rimini

Costo: per partecipare occorre solo avere la tessera associativa, per chi non ne fosse in possesso è possibile richiederla in segreteria al costo di 20€

Modalità d’iscrizione: occorre comunicare la propria partecipazione alla segreteria.

Contatti di segreteria: 0541 24822 – segreteria@associazionearborvitae.it