"Generazione social: uso e abuso del web"

Incontro pubblico gratuito a Rimini

Mercoledì 29 gennaio 2020

Eccessivo uso di cellulare, social-network, giochi on-line. I pericoli del web sono dietro l’angolo per tutti

Le dipendenze limitano la libertà dell’individuo quindi la sua possibilità di essere felice.

Social-network, cellulare, giochi on-line: si allunga la lista delle tecnologie che possono contribuire a generare dipendenze. Quali scelte attuare come genitori ed educatori e quale esempio dare alle giovani generazioni in formazione?

Una serata per capire insieme la reale situazione, i meccanismi vitali e sociali che vengono attivati e quali possono essere le vie possibili per uscire da questo tunnel.

Rientrano nelle nuove dipendenze l’uso prolungato dei telefoni cellulari-smarthpone (soprattutto dopo l’avvento dei social, di whatsapp e di altre chat), dei social network (Facebook soprattutto ma anche Instagram e altri meno conosciuti) fino a condizionare la vita personale e relazionale.
Il fenomeno si può verificare ad ogni età con maggiore rischio per i più giovani, adolescenti soprattutto.

A volte la dipendenza non viene riconosciuta, specie nelle persone più adulte.

Spesso, purtroppo, gli stessi genitori sono “affetti” da queste dipendenze senza averne la consapevolezza e allora può divenire ancora più difficile individuarla.
Queste dipendenze colpiscono un’ampia fascia della popolazione e solo recentemente si è iniziato a “misurarne” gli effetti.
La ricaduta sulla salute psico-fisica e sulla vita relazionale-sociale, con effetti collaterali anche in ambiti apparentemente non collegabili, come quello professionale ed economico, sta emergendo solo negli ultimi tempi.

Durante la serata verranno anche fornite informazioni utili:

  • sul nuovo servizio di ascolto e supporto per coloro che soffrono di nuove dipendenze (e per le loro famiglie) che è nato presso il Centro Arbor Vitae grazie all’impegno di un’equipe di professionisti.
  • sul corso di formazione dedicato alle Nuove Dipendenze, per professioni cliniche e socio-pedagogiche.


.

Informazioni

CONDUCE: dott. Lorenzo Berti psicologo e psicoterapeuta, fondatore del Centro di Medicina Integrata e Neuropsicologia Arbor Vitae.
QUANDO: Mercoledì 29 gennaio 2020 ore 20:30
DOVE: Centro Arbor Vitae di Rimini, viale R. Baldini 15
La conferenza è gratuita ma è consigliata la prenotazione contattando la segreteria del Centro Arbor Vitae: 054124822 – segreteria@centroarborvitae.it